Progetti Europei

Progetti di mobilità Erasmus+ (Scambi giovanili e Corsi di  formazione)

E’ un’opportunità educativa offerta dalla Commissione Europea per viaggiare e fare esperienze interculturali con giovani provenienti da tutta Europa. Lo scambio giovanile internazionale è un progetto comunitario in cui giovani di diverse nazionalità si incontrano per un periodo dai sei ai dieci giorni facendo insieme attività educative e formative oltre che di svago. E’ una grossa opportunità di apprendimento culturale, sociale e linguistico. Il corso di formazione differisce dallo scambio giovanile per il contenuto educativo specializzato, il target dei partecipanti e dall’età degli stessi. Le mobilità Erasmus+ sono aperte a tutte le persone senza discriminazione. Studenti, lavoratori, persone in cerca di occupazione ecc.

Non bisogna essere iscritto all'Università per poter partecipare ai progetti Erasmus+ proposti da Young Effect.

Corsi di formazione

Sono progetti internazionali che comprendono una o più attività di apprendimento per lo sviluppo professionale degli animatori socioeducativi e della loro organizzazione.

Senza limiti d'età

Scambi giovanili

Questi  progetti riuniscono giovani di diversi Paesi europei per effettuare scambi e apprendere al di fuori dei contesti di istruzione formale.

Limiti d'età: 13-30 anni (il target d'età viene stabilito dall'organizzazione estera ospitante)

Come partecipare?

Partecipare ad uno scambio o un corso promosso da Young Effect è facilissimo, basta compilare il form al link indicato nella call, indicando il progetto per i quale ci si vuole candidare. In queso modo avremo informazioni sufficienti per valutare la vostra candidatura.

Quanto costa?

I candidati che parteciperanno ad un progetto internazionale con Young Effect la rappresenteranno all’estero e quindi devono essere obbligatoriamente iscritti all’associazione e condividerne gli ideali. Essere membro di Young Effect significa aiutare l’associazione a far fronte alle spese che quotidianamente vengono sostenute per permettere la mobilità dei giovani in Europa e nel mondo.

Tesseramento a Young Effect:

20 Euro (Quota sociale valida per quattro stagioni a cominciare da quella in corso). Iscrizione al libro dei soci dell’associazione. (Procedura obbligatoria prevista dalla Legge Italiana). In questo modo possiamo attivare l'Assicurazione di Responsabilità Civile per prevenire problemi legati a possibili danni durante i progetti per i quali sarete delegati.

Raramente l’organizzazione estera può richiedere un piccolo contributo se sono previste escursioni particolarmente costose o attività speciali (ad esempio gite in barca, equitazione ecc.). Ogni tipo di contributo richiesto viene comunque comunicato preventivamente nella relativa call.

Vitto

Pranzo, Cena, Colazione e coffe break sono finanziati dal programma ERASMUS+. Sono escluse tutte le spese per acquisti al di fuori dei menù programmati o durante il tempo libero. Durante le escursioni programmate viene normalmente fornito un lunch package. L’uso di droghe durante i progetti è assolutamente vietato. Il consumo di alcool è regolato dall’organizzazione ospitante.

Alloggio

I costi di alloggio sono coperti dal programma ERASMUS+. Le tipologie di alloggio vengono comunicate prima del progetto da parte dell’organizzazione ospitante o ai partecipanti stessi o a Young Effect che poi lo comunicherà ai partecipanti. A seconda della stagione e del tipo di progetto l’alloggio può essere un hotel, un ostello della gioventù, un bungalow, un camping, un agriturismo ecc. Normalmente è possibile partire o tornare in date diverse rispetto alle date ufficiali del progetto (solitamente il limite è 2 giorni prima dell'inizio del progetto o rimanere 2 giorni dopo la fine del progetto). Ogni spesa sostenuta per il vitto e l’alloggio al di fuori delle date ufficiali non viene rimborsata da ERASMUS+. Le date partenza e ritorno vengono concordate con l'organizzazione estera finanziatrice.

Finanziamento viaggio

Viene rimborsato il 100% delle spese di viaggio sostenute per raggiungere il luogo destinato al progetto fino al raggiungimento del limite massimo di spesa imposto dalle regolamentazioni europee. Vengono rimborsati anche i biglietti per raggiungere l’aeroporto dalla città in cui si risiede. Ogni certificato di viaggio (boarding pass, biglietti del treno o della metro, navette città/aeroporto ecc.) devono essere conservati e consegnati all’organizzazione ospitante durante il progetto.

I certificati di viaggio del ritorno invece se cartacei vanno spediti tramite raccomandata internazionale all'organizzazione estera. Per questo motivo è consigliabile l'utilizzo esclusivo della modalità online per l'acquisto dei biglietti (aereo, bus, treno ecc.) 

I biglietti per raggiungere la destinazione devono essere acquistati direttamente dai partecipanti perché Young Effect non gestisce il finanziamento europeo per il progetto ma è l’organizzazione ospitante che rimborsa il 100% dei costi di viaggio o durante il progetto stesso o subito dopo il progetto tramite bonifico internazionale. La serietà di queste procedure è assicurata dai rigidi controlli delle Agenzie Nazionali per il programma ERASMUS+ della Commissione Europea.

Ogni spesa sostenuta per il trasporto al di fuori dell’itinerario standard (luogo di residenza/luogo dove si tiene il progetto) non viene rimborsata dal programma. Il finanziamento copre soltanto i viaggi a/r dall’Italia verso il paese partner. Non è ammesso il rimborso per l’utilizzo di taxi o mezzi privati. Vengono rimborsati solo i mezzi pubblici. Ogni ulteriore problematica può essere discussa con l’organizzazione ospitante.

Raramente l’organizzazione ospitante può rimborsare percentuali diverse del viaggio, ma le condizioni speciali vengono specificate nella call per i partecipanti.


Attività

Le attività sono regolate da precise metodologie concordate dalle Agenzie Nazionali per il programma Erasmus+. Ogni attività durante il progetto è coperta dal finanziamento ERASMUS+ e il programma viene solitamente inviato qualche giorno prima dell'inizio del progetto.

Certificazione

A fine progetto viene consegnato il certificato Youthpass contenente i dettagli della mobilità svolta e i loghi europei del programma Erasmus+. Spesso il certificato costituisce la prova formativa dell'attività svolta e può essere utilizzato per ottenere crediti universitari o per attività formative extra-scolastiche.